CORSI

LAVORO

Ente Trasparente

In questa sezione vengono fornite indicazioni in merito all’attestazione sull’assolvimento degli obblighi di pubblicazione e trasparenza, contenuti nel D.Lgs. 33 del 14 marzo 2013.

Tipologie di procedimento

  • Riferimento normativo Art. 35, c. 1, lett. a), d.lgs. n. 33/2013

Manifestazione interesse a percorsi SFP

Iscrizione SFP

Codice Meccanografico  

Scuola di Formazione Professionale TREVISO: TVCF00600E 
Scuola di Formazione Professionale VERONA: VRCF011004

ISCRIZIONI: https://www.miur.gov.it/-/iscrizioni-online

Iscrizione percorso di aggiornamento o Servizi al Lavoro

Richiesta duplicato Certificazione

Informazioni sulle singole procedure in formato tabellare

  • Riferimento normativo Art. 1, c. 32, l. n. 190/2012 Art. 37, c. 1, lett. a) d.lgs. n. 33/2013 Art. 4 delib. Anac n. 39/2016

Atti delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori distintamente per ogni procedura

  • Riferimento normativo Art. 37, c. 1, lett. b) d.lgs. n. 33/2013 Artt. 21, c. 7, e 29, c. 1, d.lgs. n. 50/2016 

Criteri e modalità

  • Riferimento normativo Art. 26, c.1 d.lgs. 33/2013

Atti di concessione

  • Riferimento normativo Art. 26, c.1 d.lgs. 33/2013

Carta dei servizi e standard di qualità

Riferimento normativo Art. 32, c. 1, d.lgs. n. 33/2013

Class action

  • Riferimento normativo Art. 1 d.lgs. n. 198/2009

Costi contabilizzati

  • Riferimento normativo Art. 32, c. 2, lett. a), d.lgs. n. 33/2013Art. 10, c. 5, d.lgs. n. 33/2013

Liste attesa

  • Riferimento normativo Art. 41, c. 6, d.lgs. n. 33/2013

Servizi in rete

  • Riferimento normativo Art. 7 co. 3 d.lgs. 82/2005 modificato dall’art. 8 co. 1 del d.lgs. 179/16

Chiunque ha il diritto di richiedere documenti, informazioni o dati oggetto di pubblicazione obbligatoria ai sensi della normativa vigente nei casi in cui le pubbliche amministrazioni ne hanno omesso la pubblicazione sul proprio sito web (art. 5, comma 1, del d.lgs. n. 33/2013). L’accesso civico, quindi, è circoscritto ai soli atti, documenti e informazioni oggetto di obblighi di pubblicazione.

La richiesta di accesso civico semplice non è sottoposta ad alcuna limitazione quanto alla legittimazione soggettiva del richiedente, non deve essere motivata ed è gratuita.

ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO

Chiunque ha diritto di accedere ai dati e ai documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione, nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi giuridicamente rilevanti secondo quanto previsto dall’art. 5 bis d.lgs. n. 33/2013. Tale tipologia di accesso civico è stata prevista con la finalità di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche e di promuovere la partecipazione al dibattito pubblico (art. 5, comma 2, del d.lgs. n. 33/2013). L’accesso civico generalizzato è, quindi, esercitabile relativamente ai dati e documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli per i quali già sussiste uno specifico obbligo di pubblicazione.

La richiesta di accesso civico generalizzato non è sottoposta ad alcuna limitazione quanto alla legittimazione soggettiva del richiedente, non deve essere motivata ed è gratuita.

MODALITÀ PER L’ESERCIZIO DELL’ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO

L'istanza di accesso civico, semplice o generalizzato, può essere trasmessa utilizzando l'apposita modulistica sottostante inoltrandola ai Responsabili:

  • per accessi inerenti la Scuola di Formazione Professionale: DIREZIONE SFP;
  • per accessi inerenti l’Area Adulti (Formazione, Servizi per il Lavoro, Imprese): DIREZIONE AREA ADULTI;
  • Potere Riesame: DIREZIONE GENERALE

ai seguenti recapiti:

  • via posta elettronica ordinaria: trasparenza@enacveneto.it
  • tramite pec: enacveneto@legalmail.it
  • telefono: 045 8001690 
  • a mano o via posta: 
    • Feltre (BL) Viale Monte Grappa 1 CAP 32032; 
    • Schio (VI) Viale Fusinato 51 CAP 36150;
    • Treviso (TV) Viale Europa 20 CAP 31100;
    • Verona SFP Via San Giuseppe 11 CAP 37123;
    • Verona Area Adulti Via San Giuseppe 10 (Galleria Barbarani) CAP 37123.

Nei casi di diniego, l’istante può contattare la direzione che è titolare del riesame usando il seguente indirizzo trasparenza@enacveneto.it  (mettendo nell’oggetto “RICHIESTA RIESAME DIREZIONE”) o via telefono al numero 045 8001660.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il Regolamento scaricabile di seguito.

Per saperne di più sul trattamento dei dati personali consultare questa pagina: https://www.enacveneto.lightup.it/content/privacy-policy

Accesso civico - Registro degli accessi

Controlli e rilievi sull’amministrazione - Anno 2023

Adempimenti degli obblighi di trasparenza e pubblicità Legge 4 agosto 2017 n. 124 – articolo 1, commi 125-129. 

Trasparenza 2020

Trasparenza (Legge n. 124/2017) - anno 2020

Trasparenza 2019

Trasparenza (Legge n. 124/2017) - anno 2019

Trasparenza 2018

Trasparenza (Legge n. 124/2017) - anno 2018

PAGINA IN COSTRUZIONE

In questa sezione vengono fornite indicazioni in merito allo Whistleblowing: un istituto introdotto dalla legge 6 novembre 2012, n. 190, “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella Pubblica Amministrazione”.

Costituiscono segnalazioni whistleblowing quelle compiute da un lavoratore che, nello svolgimento delle proprie mansioni, si accorge di situazioni, fatti, circostanze che, ragionevolmente, possono portare a ritenere che un’irregolarità o un fatto illecito si sia verificato. Il contenuto della segnalazione deve sempre rispondere alla salvaguardia dell’interesse all’integrità della pubblica amministrazione e, proprio per tale motivo, l’ordinamento conferisce al segnalante una serie di tutele.

In questa sezione vengono fornite indicazioni in merito all’attestazione sull’assolvimento degli obblighi di pubblicazione e trasparenza, contenuti nel D.Lgs. 33 del 14 marzo 2013.

Tipologie di procedimento

  • Riferimento normativo Art. 35, c. 1, lett. a), d.lgs. n. 33/2013

Manifestazione interesse a percorsi SFP

Iscrizione SFP

Codice Meccanografico  

Scuola di Formazione Professionale TREVISO: TVCF00600E 
Scuola di Formazione Professionale VERONA: VRCF011004

ISCRIZIONI: https://www.miur.gov.it/-/iscrizioni-online

Iscrizione percorso di aggiornamento o Servizi al Lavoro

Richiesta duplicato Certificazione

Informazioni sulle singole procedure in formato tabellare

  • Riferimento normativo Art. 1, c. 32, l. n. 190/2012 Art. 37, c. 1, lett. a) d.lgs. n. 33/2013 Art. 4 delib. Anac n. 39/2016

Atti delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori distintamente per ogni procedura

  • Riferimento normativo Art. 37, c. 1, lett. b) d.lgs. n. 33/2013 Artt. 21, c. 7, e 29, c. 1, d.lgs. n. 50/2016 

Criteri e modalità

  • Riferimento normativo Art. 26, c.1 d.lgs. 33/2013

Atti di concessione

  • Riferimento normativo Art. 26, c.1 d.lgs. 33/2013

Carta dei servizi e standard di qualità

Riferimento normativo Art. 32, c. 1, d.lgs. n. 33/2013

Class action

  • Riferimento normativo Art. 1 d.lgs. n. 198/2009

Costi contabilizzati

  • Riferimento normativo Art. 32, c. 2, lett. a), d.lgs. n. 33/2013Art. 10, c. 5, d.lgs. n. 33/2013

Liste attesa

  • Riferimento normativo Art. 41, c. 6, d.lgs. n. 33/2013

Servizi in rete

  • Riferimento normativo Art. 7 co. 3 d.lgs. 82/2005 modificato dall’art. 8 co. 1 del d.lgs. 179/16

Chiunque ha il diritto di richiedere documenti, informazioni o dati oggetto di pubblicazione obbligatoria ai sensi della normativa vigente nei casi in cui le pubbliche amministrazioni ne hanno omesso la pubblicazione sul proprio sito web (art. 5, comma 1, del d.lgs. n. 33/2013). L’accesso civico, quindi, è circoscritto ai soli atti, documenti e informazioni oggetto di obblighi di pubblicazione.

La richiesta di accesso civico semplice non è sottoposta ad alcuna limitazione quanto alla legittimazione soggettiva del richiedente, non deve essere motivata ed è gratuita.

ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO

Chiunque ha diritto di accedere ai dati e ai documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione, nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi giuridicamente rilevanti secondo quanto previsto dall’art. 5 bis d.lgs. n. 33/2013. Tale tipologia di accesso civico è stata prevista con la finalità di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche e di promuovere la partecipazione al dibattito pubblico (art. 5, comma 2, del d.lgs. n. 33/2013). L’accesso civico generalizzato è, quindi, esercitabile relativamente ai dati e documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli per i quali già sussiste uno specifico obbligo di pubblicazione.

La richiesta di accesso civico generalizzato non è sottoposta ad alcuna limitazione quanto alla legittimazione soggettiva del richiedente, non deve essere motivata ed è gratuita.

MODALITÀ PER L’ESERCIZIO DELL’ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO

L'istanza di accesso civico, semplice o generalizzato, può essere trasmessa utilizzando l'apposita modulistica sottostante inoltrandola ai Responsabili:

  • per accessi inerenti la Scuola di Formazione Professionale: DIREZIONE SFP;
  • per accessi inerenti l’Area Adulti (Formazione, Servizi per il Lavoro, Imprese): DIREZIONE AREA ADULTI;
  • Potere Riesame: DIREZIONE GENERALE

ai seguenti recapiti:

  • via posta elettronica ordinaria: trasparenza@enacveneto.it
  • tramite pec: enacveneto@legalmail.it
  • telefono: 045 8001690 
  • a mano o via posta: 
    • Feltre (BL) Viale Monte Grappa 1 CAP 32032; 
    • Schio (VI) Viale Fusinato 51 CAP 36150;
    • Treviso (TV) Viale Europa 20 CAP 31100;
    • Verona SFP Via San Giuseppe 11 CAP 37123;
    • Verona Area Adulti Via San Giuseppe 10 (Galleria Barbarani) CAP 37123.

Nei casi di diniego, l’istante può contattare la direzione che è titolare del riesame usando il seguente indirizzo trasparenza@enacveneto.it  (mettendo nell’oggetto “RICHIESTA RIESAME DIREZIONE”) o via telefono al numero 045 8001660.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il Regolamento scaricabile di seguito.

Per saperne di più sul trattamento dei dati personali consultare questa pagina: https://www.enacveneto.lightup.it/content/privacy-policy

Accesso civico - Registro degli accessi

Controlli e rilievi sull’amministrazione - Anno 2023

Adempimenti degli obblighi di trasparenza e pubblicità Legge 4 agosto 2017 n. 124 – articolo 1, commi 125-129. 

Trasparenza 2020

Trasparenza (Legge n. 124/2017) - anno 2020

Trasparenza 2019

Trasparenza (Legge n. 124/2017) - anno 2019

Trasparenza 2018

Trasparenza (Legge n. 124/2017) - anno 2018

PAGINA IN COSTRUZIONE

In questa sezione vengono fornite indicazioni in merito allo Whistleblowing: un istituto introdotto dalla legge 6 novembre 2012, n. 190, “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella Pubblica Amministrazione”.

Costituiscono segnalazioni whistleblowing quelle compiute da un lavoratore che, nello svolgimento delle proprie mansioni, si accorge di situazioni, fatti, circostanze che, ragionevolmente, possono portare a ritenere che un’irregolarità o un fatto illecito si sia verificato. Il contenuto della segnalazione deve sempre rispondere alla salvaguardia dell’interesse all’integrità della pubblica amministrazione e, proprio per tale motivo, l’ordinamento conferisce al segnalante una serie di tutele.