CORSI

LAVORO

22/02/2024

Astronauti, DNA e Vitamina C: la scienza a scuola per studenti e insegnanti

Laboratori per allievi/e delle Scuole Medie

Si sono svolti con successo presso l’Istituto Comprensivo di Roncade (nelle sedi di Roncade e Monastier) i laboratori formativi organizzati da Wondergene (nell'ambito del progetto Minerva: STEAM al feminile) e dedicati a studenti e studentesse delle scuole medie inferiori.

Nell’arco di circa un mese infatti, le classi seconde hanno partecipato ai laboratori “Colazione da Samantha” e “Agenda Food 2030”, toccando trasversalmente diverse discipline STEAM, come la biologia, la matematica e l’ingegneria. A partire da un engage sui temi dell’astronomia – con una figura di riferimento femminile di successo nel mondo scientifico come Samantha Cristoforetti - si sono toccate tematiche quali la sostenibilità e l’educazione alimentare attraverso l’utilizzo del metodo IBSE1 (Inquiry Based Science Education), un approccio educativo per le scienze basato sull’investigazione che mette al centro dell’apprendimento l’esperienza diretta.

Nel metodo IBSE infatti, gli studenti ripercorrono lo stesso processo che caratterizza la ricerca: osservazione, formulazione di una domanda investigabile e di ipotesi, e verifica delle stesse con esperimenti e dimostrazioni. Le classi hanno quindi effettuato esperimenti come l’estrazione del DNA, la ricerca di nutritivi negli alimenti, la costruzione di un piccolo razzo, utilizzando strumentazioni specifiche di laboratorio come misurini, pipette e reagenti.
 

Qui sotto alcune foto del laboratorio organizzato con allievi/e

Laboratori per insegnanti

Parallelamente, Wondergene ha condotto l’intervento di formazione per insegnanti “Sperimentare la scienza: il metodo IBSE”, grazie al quale alcuni docenti dello stesso istituto comprensivo si sono esercitati a diventare facilitatori di questo metodo di apprendimento attraverso l’analisi di case study ed esercitazioni pratiche progettuali subito spendibili con la propria classe. Anche in questo caso, l’attività è stata molto apprezzata dagli insegnanti, i quali sono stati anche coadiuvati nell’ideazione di attività da proporre ai propri studenti utilizzando dei kit già in dotazione alla scuola.

Un’altra edizione di questa formazione per insegnanti è erogabile sul territorio della provincia di Treviso: si tratta, come detto, di una formazione in aula di gruppo di 16 ore per minimo 6 docenti.

Per ulteriori informazioni scrivere a minerva@enacveneto.it


 

1La metodologia IBSE è l'approccio pedagogico promosso dalla Commissione Europea basato sull'investigazione, che stimola la formulazione di domande e azioni per risolvere problemi e capire fenomeni. Si basa su 5 fasi:
  • Engage: finalizzata ad accendere la curiosità di studenti/sse, portandoli a formulare una domanda investigabile.
  • Explore: fase di indagine per risponder alla domanda investigabile.
  • Explain: il facilitatore colma le lacune, ne dipana i dubbi e risolve le misconcezioni.
  • Elaborate: studenti/esse trasferiscono ciò che hanno imparato in contesti nuovi, sviluppano una comprensione più ampia e profonda dei concetti e ridefiniscono le loro abilità/competenze.
  • Evaluate: fase nella quale studenti/sse mettono in gioco le competenze acquisite.